home locale eventi gallery curiosità dove fornitori contatti menu  

L'architetto


Giorgio Federico Brambilla, nato a Milano nel 1958, si laurea in architettura all’Università di Genova nel 1984.
Svolge la libera professione progettando prevalentemente edifici residenziali, commerciali, piazze e parchi pubblici in Brianza.
E’ stato per dieci anni membro del comitato di redazione della rivista Costruire in laterizio. Suoi articoli od opere sono state pubblicate su varie riviste di architettura. Dal 1995 tiene conferenze e lezioni nell’ambito di seminari presso varie facoltà di architettura e ingegneria italiane.
Nel 1997-98 ha tenuto il primo corso di aggiornamento per docenti su Educazione ambientale e paesaggio rurale organizzato dall’Associazione Pinamonte.
Nel 2000 ha pubblicato "Il manuale del mattone faccia a vista", ed ha sperimentato un intervento di progettazione partecipata con i ragazzi della scuola media di Agrate Brianza, piantando con loro 300 alberi donati dalla S.T. Microelectronics nel Parco Moro, pari ad un pianta per ciascun bambino nato nel comune negli ultimi tre anni.
Nel 2001 ha pubblicato il libro "Paesaggio rurale, cascine e case a corte del Parco del Molgora e della Brianza vimercatese.
Dal 2007 al 2012 è stato presidente dell’Associazione Amici della Storia della Brianza. E’ socio fondatore dell’Associazione per i Parchi del Vimercatese.

E’ inoltre membro del Comitato di Condotta di Slow Food Monza e Brianza e socio di MonzainBici (affiliata F.I.A.B. – Federazione Italiana Amici della Bicicletta)

Tra le opere realizzate come architetto si segnalano:
  • - Residenza torre dell’orologio (premio "Opera Prima 1990" bandito dall’ANDIL di Roma), 1985-1990;
  • - Parco Moro di Agrate Brianza (parco pubblico di circa 9 ettari con un bar ristorante e un laghetto) 1995–2000;
  • - Casa con piscina sul tetto per un pittore-pianista a Oreno, 1997-2000;
  • - Riqualificazione del centro storico di Bellusco 1999-2002 (in cui tra l’altro sono state rifatte due piazze: la prima è la piazza del municipio nella cui pavimentazione è stata riprodotta con delle piastre in acciaio inox la pianta della "Pieve di Vimercate" nel Settecento, la seconda è la piazza Fumagalli con una fontana che può allagare l’intera piazza trasformandola in laghetto);
  • - Recupero della Corte dei Mugnai alla cascina Offellera per la creazione del bar-ristorante "La fata verde", 2002-2003;
  • - Residenza "Le vigne antiche del principe Trivulzio" a Omate, un edificio residenziale con piscina sul tetto, dove ha sede lo studio dell'architetto;
  • - Hotel Devero a Cavenago, 2005-2008;
  • - Riqualificazione della piazza della Chiesa di Aicurzio 2011-2012.
  • - Residenza "Abitare nel verde e nel sole", il primo edificio progettato in classe A ad Agrate Brianza


  • P.I.E.R. Pesce Internazionale e Regionale - via Vismara, 87 - 20864 Agrate Brianza (MB) - 039 6890054 - e-mail: info@ristorantepier.it
    Proprietà: La fata verde s.r.l. - Sede legale:via san Paolo, 14 - 20864 Agrate Brianza MB - P.IVA e C.F. 03719550968 - Isc.reg.imp. Monza e Brianza il 20/07/07 - N° REA: 1697115 - Cap. soc. € 10.000 i.v.
    Gestione: DLQ Ristogest s.r.l.s. - Sede legale: via Vismara, 87,89,91 20864 Agrate Brianza MB - P.IVA e C.F. 08572070962 - Isc.reg. imp. Monza e Brianza - N° REA: MB1894803